Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:

Una,cento,mille verità

In nome di #GiulioRegeni

Paola e Claudio Regeni hanno diritto ad una verità che non vada ricercata, fecendo lo slalom, tra depistaggi,e le parole dei governi.

Un'isola,una speranza

Lampedusa

"Pensavo di aver capito tutto ma quando ho visto i corpi dei bambini abbracciati alle loro madri, un piccolo scheletro dentro uno scheletro più grande mi sono reso conto che non avevo capito nulla".

Chi erano i padrini interessati ai piccioli di Nastasi?

Operazione Giotto: c'è tanta Trapani

Il paesino di Partanna è uno dei feudi della mafia trapanese. Storicamente granaio elettorale di Vincenzo Culicchia (sindaco per oltre 30 anni fino all'arresto per mafia) .

La loro bellezza è marcata

Le donne di Gomorra

La camorra non ha codici da rispettare, i legami di sangue non contano, la fedeltà è una favola per bambini.

L'articolo 21 e la libertà di stampa

Giacalone, il processo si poteva evitare

Su quali basi "si può processare un'opinione e una cronaca giornalistica". Se lo domandava Santo Della Volpe su Articolo21 del 5 febbraio 2015

Il giro d'affari è più forte delle mediazioni

Il governo scarica sugli 007 il mancato allarme per le partenze nel Mediterraneo.

Non è un'invasione. Ma un esodo di massa sì. Ce lo dicono i numeri che la nostra intelligence fa circolare in queste ore.

domenica 1 maggio 2016 14:02
L'ufficiale dei carabinieri si sfoga. "Avevano le lacrime agli occhi. Sentivano e piangevano".

04-08-2016 20:42:04 |Matteo Renzi lascia perdere la consultazione personale legata al referendum di ottobre, anzi ribalta la questione: "Personalizzare questo referendum contro di me è il desiderio delle opposizioni, non il mio".


27-07-2016 14:57:42 |Sono passati ventiquattro anni dalla scomparsa di Rita Atria. Tanti anni ormai, forse troppi, ma la memoria è ancora viva. La "picciridda" non è stata mai dimenticata.


26-07-2016 15:19:03 |C'è puzza di bruciato che viene dalla cucina. della politica. Movimenti nel centro destra con spostamenti da un raggruppamento ad un altro. L'ex presidente del Senato Renato Schifani lascia Ncd per ritornare da Silvio Berlusconi.


25-07-2016 09:32:09 |Dietro una serie di reati, apparentemente slegati abbiamo notato dei collegamenti e l'esistenza di un organizzazione dal rilievo particolarmente pesante.


22-07-2016 14:16:00 |Ormai per i pentastellati Roma Capitale è un problema vitale, in tutti i sensi. La conquista politica di Roma con la sindaca Virginia Raggi può essere il trampolino di lancio per palazzo Chigi, oppure "la morte" politica di tutto il Movimento.


22-07-2016 13:47:27 |La visita della Commissione in Sicilia. Bindi: "Sui beni confiscati abbiamo dato troppa voce in capitolo all'agenzia regionale"


12-07-2016 14:54:33 |A ventitré anni di distanza la questione rimane sempre la stessa: è la politica che deve autogestirsi sul fronte della legalità o ha bisogno di "aiutini" da parte della magistratura per fare pulizia nel suo interno?


09-07-2016 15:00:58 |I messaggi in tasca al giubbotto della piccola, figlia del pentito trapanese Attilio Fogazza


07-07-2016 09:06:50 |«Sa troppi cazzi» dice, ed effettivamente è lei a svelare il 23 ottobre «il luogo ove era occultato il server «parallelo» .


05-07-2016 07:52:13 |Dopo il fallimento del "Patto del Nazzareno" tra Berlusconi e Renzi nessun altro accordo palese sarà possibile. Ma sono ipotizzabili "convergenze parallele" sotterranee sull'Italicum in primis. Il premio alla coalizione tanto caro all'ex presidente del Consiglio potrebbe diventare una realtà. Come il disimpegno non dichiarato di Forza Italia dal "no" secco al referendum.


26-06-2016 21:37:50 |La Cassazione decide contro l'imprenditore di Castellammare del Golfo, tolti beni per 50 milioni di euro. Analoga decisione per l'imprenditore Pisciotta



Agenda