Le combattenti curde avanzano a Raqqa e liberano dall'Isis centinaia di civili

Le forze siriane democratiche hanno conquistato il quartiere di Yarmuk. Ecco il video

Combattenti curdo-siriane dell'Ypj a Raqqa

Combattenti curdo-siriane dell'Ypj a Raqqa

globalist 17 luglio 2017

Dopo una controffensiva dello Stato islamico l'assalto è ripreso: le forze curdo-siriane sostenute dagli Stati Uniti sono avanzate nella città di Raqqa, bastione dell'Isis nel nord della Siria, mentre la Coalizione internazionale a guida americana continua a bombardare la città.
Lo hanno riferito attivisti locali in contatto con testimoni oculari a Raqqa, secondo cui le forze curde sono penetrate nel quartiere sud-occidentale di Yarmuk.
Le stesse fonti hanno affermato che almeno 16 raid aerei della Coalizione sono stati compiuti nelle ultime 24 ore su Raqqa, da settimane completamente circondata.
Nel frattempo l'agenzia curda hawar ha dato notizia della liberazione di centinaia di civili da aree sottratte allo Stato Islamico e ha mostrato un video in cui si vedono i combattenti delle Ypg e le donne dei battaglioni femminili Ypj fraternizzare con la popolazione.